Tour 2 – Dalla torre antiaerea alla montagna di macerie

Un affascinante viaggio in un mondo sotterraneo devastato

Dopo il primo attacco britannico su Berlino, i progetti di Hitler per la difesa della città prevedevano la rapida costruzione di tre coppie di fortezze contraeree (Flakturm) delle quali ad oggi solo una è parzialmente visitabile. Questo tour vi condurrà attraverso i resti di tre dei sette livelli originali della torre di Humboldthain, rimasti intatti anche dopo le devastanti esplosioni provocate al suo interno alla fine della seconda guerra mondiale.

Anche se all'interno del bunker, completamente a prova di bomba, trovarono rifugio oltre 15.000 civili, la struttura venne considerata una costruzione puramente militare e nel dopoguerra gli Alleati diedero il via alla demolizione sistematica delle torri. Nel 1948, la demolizione della fortezza di Humboldthain, in territorio d'occupazione francese, venne però limitata alle soli torri sud mentre le due torri nord vennero sepolte con oltre 1,4 milioni di tonnellate di macerie e detriti.

Restituita al pubblico dopo un intervento di oltre 8000 ore di lavoro e la rimozione di circa 1.200m³ di detriti, la torre di Humboldhain è oggi uno dei luoghi più inconsueti di Berlino.

Impressioni